.

.

mercoledì 15 febbraio 2017

Savona - Il vice-Prefetto Andrea Santonastaso, tiene la testa alta nell'interrogatorio durato ben 5 ore, per la nota vicenda dei " favori ", negando ogni addebito e precisando di aver sempre agito con spirito di amicizia, da filantropo. Cresce invece il numero dei matrimoni fasulli che vedono coinvolti l'altro Dirigente della Prefettura di Savona, Carlo Della Vecchia e l'ispettore di Polizia Roberto Tesio. L'inchiesta sui funzionari pubblici per corruzione e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, riserverà ancora impreviste novità, man mano che gli investigatori approfondiscono le loro indagini



Da www.ilSecoloxix.it del 15 Febbraio 2017

Nessun commento:

Posta un commento