.

.

martedì 14 febbraio 2017

Savona - L'imprenditore Pietro Fotia si scusa per aver rivolto minacce a un ufficiale dei Carabinieri, il maggiore CC Nicolino Intri, durante le operazioni di sequestro preventivo della sua azienda la Scavo Ter nel marzo 2015 , disse: " Scanno te e tuo figlio "



Da www.ilSecoloxix.it del 14 Febbraio 2017

Nessun commento:

Posta un commento