.

.

lunedì 7 agosto 2017

Alassio - Si è consumata la rottura ai vertici della Giunta Canepa: la ormai ex vice-sindaco Monica Zioni contro il cugino il sindaco Enzo Canepa, si esprime, dopo 4 anni di corrispondenza di "amorosi sensi politici", sostenendo: “ Il peggior sindaco della storia di Alassio ”. Questo il giudizio " tranchant " dell'immarcescibile ex consigliera, ex assessora ed ex vice-sindaco degli ultimi 20 anni di amministrazione comunale, in cui la città è sempre più peggiorata, ha perso il suo " appeal " naturale, ha perso lo smalto dei tempi migliori, dopo le amministrazioni dei sindaci Avogadro, Melgrati, Canepa: uno peggio dell'altro !!! E ora sale sul palcoscenico, il più papabile per il ruolo di vice-sindaco, ovvero l'ex vice-sindaco Gianni Aicardi, già fedelissimo dell'ex sindaco Marco Melgrati, che lo fece assurgere a tale ruolo dal nulla della politica locale, una decina d'anni or sono... @inAlassio @AngeloVaccarezza @EnzoCanepa

            L'ormai ex vice-sindaco Monica Zioni che ha abbandonato la Giunta del sindaco 
            Enzo Canepa, suo cugino, ora secondo i bene informati, ha già preso contatto con
                   l'ex primo cittadino Marco Melgrati, in attesa di divenirne il vice-sindaco 
                                                  alle prossime elezioni di primavera 2018...

...et voilà le jeux sont faits ... !


Alassio - “Il peggior sindaco della storia di Alassio…”. Il giorno della rottura ufficiale ai vertici della giunta comunale alassina, l’ormai ex vice sindaco alassino, alla quale Canepa ha tolto le deleghe, non le manda certo a dire. Dopo giorni di polemiche, tensioni e bagarre ecco arrivare l’annuncio del primo cittadino, che non coglie certo impreparata la diretta interessata, Monica Zioni: “Me lo aspettavo, d’altronde i rapporti si erano inclinati ed era impossibile andare avanti, ho provato a far cambiare idea su certe linee e interventi dell’amministrazione, dannosi per la cittadina, ma mi sono scontrata con un sindaco presuntuoso e arrogante, che non vuole ascoltare nessuno” dice l’ex vice sindaco e assessore comunale.
Questa mattina la comunicazione ufficiale del sindaco Canepa, che al momento manterrà a se le deleghe prima di avviare una discussione interna alla maggioranza per la nomina del nuovo vice sindaco e assessore della giunta alassina.
In una nota ufficiale inviata dal Comune, il sindaco afferma: “Con amarezza, dopo un breve confronto con la dottoressa Zioni alla presenza di alcuni membri della maggioranza e dopo un sereno confronto con tutti i consiglieri della lista ‘Canepa Sindaco’, sono giunto alla decisione di revocare le deleghe al vice sindaco e Assessore Zioni, poiché è venuto meno il rapporto fiduciario. Ringrazio comunque la dottoressa Zioni per l’impegno profuso fino a oggi”.
Tra i motivi della rottura due punti ritenuti dalla stessa Zioni essenziali, ovvero la battaglia sul dimensionamento della direzione scolastica di Alassio e la raccolta differenziata con le nuove modalità avviate dal Comune criticate pesantemente dall’ex vice sindaco: “L’amministrazione, negli ultimi tempi, ha preso decisioni e provvedimenti sbagliati, con conseguenze che vengono segnalate quotidianamente alla sottoscritta e alla stesso sindaco: il cambio di passo per la realizzazione del programma non c’è stato, anzi, e in più ho assistito a comportamenti poco rispettosi, da lì la rottura definitiva…” spiega ancora Zioni.
E quanto al futuro dell’ex vice sindaco alassino: “Mai più con questo sindaco e con questa maggioranza, che non vincerà certo le prossime elezioni amministrative: il malcontento è vivo e sentito…Vedremo!”. Certo sullo sfondo della rottura Canepa-Zioni anche la faida interna alimentata da un possibile ritorno in campo di Marco Melgrati per le prossime elezioni comunali come candidato del centro destra: “Ho lavorato 4 anni per questa questa giunta comunale con l’obiettivo di portare a casa risultati importanti per la nostra cittadina, sono sempre stata fedele al sindaco e alla maggioranza, tuttavia oggi posso dire con certezza che non c’è paragone: Melgrati è un signore ed è stato un grande sindaco per Alassio” conclude Monica Zioni.

Da www.IVG.it del 07 Agosto 2017

Nessun commento:

Posta un commento