giovedì 10 gennaio 2019

Svizzera - Urla "Allah Akbar", multa salatissima. Un giovane musulmano ha urlato "Allah Akbar" per salutare un amico: la polizia lo nota e lo ferma, comminandogli una multa salatissima


Nessun commento:

Posta un commento