.

.

giovedì 14 giugno 2018

Italia - L'(in)coerenza M5S: quei sottosegretari che erano "impresentabili". La solita (in)coerenza pentastallata: prima del voto Rixi era finito nella lista di Di Maio, Fugatti nel mirino di Fraccaro

Nessun commento:

Posta un commento